Informazioni tecniche stampa grafica

digitalsound
Jevel box
E' l'involucro standard più diffuso per i cd personalizzati. Si tratta di un contenitore che abitualmente contiene un cd, il libretto e la retrocopertina. L'elemento interno, definito tray, funge da supporto del disco, che viene assicurato al foro centrale. Oltre al libretto è presente anche la retrocopertina, detta inlay card, che nel caso di tray trasparente è stampata sia sul fronte che sul retro. Suggeriamo questa soluzione per chi vuole promuovere la stampa del proprio cd musicale in un modo classico, ma intramontabile! Booklet
E' il libretto o copertina del supporto. Realizzato in carta patinata viene utilizzato per essere inserito nella parte frontale del Jewel box o dello Slim box, a completamento della confezione. Nella versione più semplice è costituito da un unico foglio, stampato sul fronte. Inlay card
Foglio in carta singolo stampato su di un lato ed applicato esclusivamente nel Jewel box sotto il Tray. Nel caso di Jewel box trasparente viene richiesto con stampa sul fronte e sul retro. L'inlay card, oltre a personalizzare il fondo del Jewel box, consente la personalizzazione delle due coste laterali. Label
E' la superficie personalizzabile dei supporti ottici, può essere stampata in offset, serigrafia oppure in digitale. Il digipack E' un tipo di confezione molto utilizzato per la stampa cd musicali. Si tratta di un packaging molto originale che presenta una versatilità d'uso più elevata rispetto al classico jewel box. Essendo realizzato in materiale stampabile può essere non solo supporto per il libretto, ma esso stesso parte costituente della grafica del vostro album. Esistono diversi formati, a 2-3-4 ante con tray trasparente, disponibile anche nella versione con tray nero e taglio tasca per l'inserimento del booklet. Il libretto può essere anche incollato su un'anta interna. Il digifile
Confezione in cartonato molto richiesta ed apprezzata che consente di dare alla produzione cd un maggior pregio. A differenza del digipack il supporto non è alloggiato su un tray in plastica, ma il cd personalizzato viene inserito in una tasca orizzontale praticata sull'anta. E' possibile prevedere anche un'ulteriore taschina per l'inserimento di un libretto o di un altro supporto. Multipack
Esistono jewel-box mulipli detti multipack che consentono di ospitare da 3 fino a 7 CD. I supporti sono alloggiati su tray a doppia faccia. Questo supporto può contenere anche booklet e inlaycard con un jewel box standard. DVD Box
E' la tipica confezione che viene utilizzata per la duplicazione dvd. Può essere di vari colori con uno spessore pari a 14 mm o il formato più sottile da 7 mm. Abitualmente viene fornito completo di Cover esterna con la possibilità di alloggiare al suo interno un booklet. DPI
Per qualsiasi tipo di stampa usare elementi grafici con risoluzione di almeno 300 dpi. La risoluzione determina il livello di dettaglio. Per la stampa in serigarfia I files devono essere in formato vettoriale e in colori pantone. Per la stampa in quadricromia i files possono essere sia in vettoriale che raster in modalità colore CMYK. E' bene evitare delle scritte troppo piccole che potrebbero risultare poco leggibili in fase di stampa La quadricromia La stampa in quadricromia consente di stampare immagini con l'utilizzo di soli quattro colori (CMYK), il cyan (simile all'azzurro), il magenta (simile al rosso), il giallo ed il nero. E' sempre consigliabile stampare preventivamente un fondo bianco sulla superficie di stampa in modo da ottenere maggiore fedeltà nela resa dei colori. I Pantoni
Sistema brevettato di colori che permette la stampa di un singolo colore su campione, senza il processo di quadricromia. stampa serigrafica, offset e digitale
La serigrafia produce immagini più piatte e nette, evidenziando un effetto retinato (percepibile al tatto) sulla superficie del supporto. La stampa offset invece è più idonea nel caso di immagini molto sfumate in quanto evidenzia maggiormente i particolari; al tatto la superficie risulta perfettamente liscia. La stampa digitale è ottenuta utilizzando stampanti a getto di inchiostro su supporti printable a fondo bianco. Il vantaggio di questo metodo è principalmente il non dover avviare un processo industriale con conseguenti costi di avviamento macchine e sviluppo di pellicole. 4/0, 4/1, 4/4
Indica la quantità di colori impiegati per stampare un Booklet, CD label o Inlay card. Ad esempio un Booklet 4/1 è stampato in quadricromia nelle due facciate frontali e con un solo colore in quelle sul retro mentre un Booklet 4/4 è stampato in quadricromia sia nelle due facciate frontali che in quelle sul retro, 4/0 è stampato solo su fronte in quadricromia. Stampa Digitale
Procedimento di stampa che richiede un collegamento diretto tra il computer e la stampante (laser o inkjet). La stampa label digitale è ottenuta utilizzando stampanti a getto di inchiostro su supporti printable a fondo bianco.
Utilizziamo l'ultima tecnologia Epson per la stampa sui CD con resistenza all'acqua
e sulla carta stampante laser Lexmark C950 su patinata lucida e opaca

Digitalsound   Tel +39 0423 401916    Email: info@digitalsound.ws   Via Cal Croci Nord 14 Vedelago  - Treviso, Italy   p.iva 02487020261 - reg. impr. n. 363761

Azienda autorizzata SIAE nr. FB033/03 per la fabbricazione di supporti magnetici, meccanici e ottici  per conto proprio e terzi.

Copyright © 2017 - Digitalsound - All Rights Reserved